Redz

La prima medaglia d’oro

In nattao stefanini, trasparenza on 21/07/2012 at 05:53

Immagine

Conosco un campione dal viso bello e positivo, gli occhi profondi e chiari, la voce tranquilla e un fisico forgiato dal canottaggio. Tra pochi giorni partirà per le Olimpiadi di Londra. Nella sua sacca ci sarà qualcosa di speciale, una maglia con un simbolo importante, ad un soffio dal cuore. Parlo di Matteo Stefanini che, come tutti i grandi campioni, parte con la maglia dei sostenitori. Una banca prestigiosa, un’azienda storica e – sorpresa – la rosa dei venti, simbolo di un Istituto che cura i bambini e gli adolescenti con malattie neuropsichiatriche. Matteo porta alle Olimpiadi la Stella Maris di Calambrone, sulla costa pisana. E la porta tutta, tutta, ma proprio tutta. E già questo è una medaglia d’oro

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: